logo

Pagamento voucher digitalizzazione


Per conoscere l'elenco pubblico degli enti adibiti al rilascio è possibile visitare il sito DigitPa ( ).5.
5.8 Si può presentare la domanda di agevolazioni a valere sul decreto ebay 23 coupon settembre 2014 accedendo sconto alla piattaforma voli informatica attraverso il sistema spid sconto (Sistema Pubblico di Identità Digitale)?
5.12 Chi può essere sconto delegato dallimpresa a presentare la domanda di agevolazione a valere sul decreto pagamento 23 settembre 2014?I pagamenti devono, comunque, essere effettuati esclusivamente attraverso il conto corrente prescelto e nel rispetto di quanto voucher stabilito dallarticolo 6 del decreto direttoriale.8 Limpresa può rendicontare spese diverse rispetto a quanto indicato nella domanda di agevolazioni presentata a valere sul decreto 23 settembre 2014?A quanto ammonta limporto da pagare?E determina con proprio provvedimento coupon lammontare del voucher da erogare in via definitiva.Per i progetti di spesa realizzati nelle Regioni meno sviluppate (Basilicata, voucher Calabria, Campania, Puglia e Sicilia) e nelle Regioni in transizione (Abruzzo, Molise, Sardegna) la predetta dicitura va integrata con.Il Ministero, effettuate le opportune verifiche, potrà valutare il mantenimento delle agevolazioni a condizione che siano rispettate le disposizioni attuative dellintervento tezenis agevolativo, con particolare riferimento al rispetto di quanto previsto allarticolo 71 del regolamento (UE).Il Voucher per la digitalizzazione delle PMI è cumulabile con altre agevolazioni?



4 al decreto offerte direttoriale resoconto sulla realizzazione del progetto, redatto secondo lo schema di sconti cui di cui allallegato.
2 sconti del decreto direttoriale è un fac simile del file che sarà effettivamente generato dalla procedura a seguito della compilazione da parte dellimpresa.
2.18 E ammissibile un progetto di digitalizzazione e pagamento ammodernamento sconti tecnologico che presenti esclusivamente sconti spese riconducibili ai servizi di formazione qualificata di cui allarticolo 2, comma 2, lettera f del decreto 23 settembre offerte 2014?No, con riferimento agli ambiti di attività di cui allarticolo 2, comma 2, lettere a b) e c) del decreto 23 settembre 2014 sono ammissibili esclusivamente le spese per digitalizzazione coupon lacquisto di hardware, software e servizi di consulenza specialistica strettamente finalizzati alla realizzazione dei progetti.No, come disposto allarticolo 3, comma 3, del decreto direttoriale ciascuna impresa proponente può presentare una sola domanda di accesso alle coupon agevolazioni nella quale è tenuta ad indicare, ai fini della suddivisione su base regionale delle farmacia richieste pervenute, lubicazione dellunità produttiva nellambito della quale viene.No, larticolo 8, comma 2, del decreto 23 settembre 2014 prevede che Per presentare la domanda limpresa deve disporre della firma digitale del legale rappresentante o di un suo delegato allinterno della sua organizzazione.38, comma 3, del.P.R.Si ricorda, comunque, che al fine di consentire i controlli di cui allarticolo 10 del decreto 23 settembre 2014, le imprese beneficiarie sono tenute a conservare la documentazione giustificativa attestante leffettiva fruizione dei servizi oggetto del Voucher (a titolo esemplificativo, nel caso di servizi.La richiesta di erogazione deve essere compilata esclusivamente attraverso la procedura informatica accessibile nella sezione Voucher digitalizzazione del sito web del Ministero a partire sconto sconto dal 14 settembre 2018.Sono sconti invece esclusi dalle agevolazioni i costi sostenuti per canoni che, pur consentendo lutilizzo dei software (ad esempio per soluzioni Software as coupon a Service - SaaS o relativi allassistenza/aggiornamento dei programmi) non comportano lacquisto del software da parte dellimpresa.2.11 Quali sono gli elementi che consentono di determinare lammissibilità delle spese riferite allambito di attività miglioramento dellefficienza aziendale di cui allarticolo 2, comma 2, lettere a) del decreto 23 settembre 2014?147/2013, art.1, commi 591 e 592, per le istanze presentate per via telematica) e riportando il numero identificativo della stessa nellapposita sezione del modulo di domanda.Si ricorda tuttavia che il Ministero, anche successivamente allerogazione del Voucher, potrà procedere allo svolgimento di ulteriori controlli al fine di verificare la veridicità delle dichiarazioni sostitutive di atto notorio rilasciate dalle imprese in sede di richiesta di erogazione.


[L_RANDNUM-10-999]
Sitemap